P1010358_JPG

praticare il Freestyle

è una continua spinta a migliorarsi

beachtour3

Il Freestyler non è solo un abile giocatore di calcio...

...è creatore del gioco stesso

streetpics8

da nord a sud...

...da est a ovest...

...praticamente dappertutto si troverà una palla rotolare...

streetpics3

Il Freestyle è uno sport che nasce dai campetti di quartiere...

Cuore_Sole_Village (6)

e soprattutto...

Il Freestyler...

...sorride, sempre!

Cos'è il Freestyle?

CampioniSempre2Il Freestyle è un insieme di abilità, fantasia, coordinazione, equilibrio, stile, ma è anche e soprattutto divertimento, allegria, simbiosi con il pallone. Il progetto Freestyle Italia™ nasce nell'ottica di coniugare sport e sociale, e propone un progetto spontaneo, non ancora diffuso omogeneamente sul territorio ma importante: raccogliere i ragazzi più talentuosi dei campetti urbani italiani e farli esibire in manifestazioni che ormai hanno raggiunto un livello paragonabile al professionismo. Tutto questo avviene con lo spirito di riscoprire il gioco in quanto pura arte creativa, di crescere sfidando continuamente i propri limiti, di ricercare la bellezza del gesto tecnico piuttosto che il risultato. Che si tratti di palleggio, dribbling, controllo di palla, praticare il Freestyle è una continua spinta a migliorarsi, a oltrepassare la soglia di ciò che prima sembrava impossibile. E per riuscire a fare questo è importante allenarsi con costanza, osare le giocate più difficili, osservare e imparare dagli altri: dai campioni affermati come dai talenti dei campetti di periferia.

JLsmall Il Freestyler non è solo un abile giocatore di calcio o un acrobata da circo, è molto di più. E' creatore del gioco stesso, inventore di ciò che prima non c'era: perché le giocate che si possono fare con una sfera di cuoio sono infinite, così come infinite sono le combinazioni (combo) possibili. E soprattutto, il Freestyler si diverte e sorride, sempre!

Il Freestyle è uno sport che nasce dai campetti di quartiere, praticamente ovunque nel mondo. Le zone dove è maggiormente radicata la tradizione del campetto sono concentrate nelle grandi città, ma da nord a sud, da est a ovest, praticamente dappertutto si troverà una palla rotolare da qualche parte.

freestyler1bisUna delle più grandi passioni dell'uomo è sicuramente quella calcistica, una pulsione innata e irresistibile: chi di noi, almeno una volta nella propria vita, non è andato al parco vicino casa o a dei campetti abbandonati per giocare, sfidare gli amici e superare il record di palleggi? A prescindere dal livello, quasi tutti abbiamo provato questa esperienza. E quasi tutti, se ci passa un pallone accanto, non resistiamo a dargli due calci. E c'è chi si spinge oltre, chi si scopre già bravo ma vuole perfezionarsi ed essere ancora più forte, e può così diventare un Freestyler. E tu, cosa sai fare?